Cover libro "Malattie delle api e salute degli alveari"

Alberto Contessi, Giovanni Formato (2018), Malattie delle api e salute degli alveari, Edagricole
I cambiamenti ambientali, la diffusione di patogeni esotici, l'utilizzo di agrofarmaci e in generale un ambiente sempre più ostile hanno creato per le api una situazione di costante emergenza che deve essere affrontata mediante corrette pratiche gestionali e veterinarie. Saper gestire una situazione presuppone competenze acquisibili con una costante azione di formazione e aggiornamento degli addetti ai lavori. In questo libro vengono affrontati in modo chiaro ed esauriente i principali aspetti della biologia e della patologia delle api, come individui e soprattutto come alveare. Oltre alla tradizionale suddivisione delle patologie tra malattie parassitarie, batteriche, virali e fungine si è cercato di esporre la materia in base a criteri di rilevanza sfruttando le novità della ricerca in fatto di eziologia e di tecniche diagnostiche. Una ricca e aggiornata appendice normativa dà le informazioni necessarie sulle "Linee guida" ministeriali e i principali argomenti legislativi. Gli autori si rivolgono alle migliaia di apicoltori operanti in Italia, ma anche ai tanti operatori dei servizi veterinari pubblici, al personale tecnico e agli studenti.


Cover libro "Storia delle api"

Maja Lunde (2017), La storia delle api, Marsilio
La storia delle api racconta tre vicende ambientate nel passato, presente e futuro in diverse zone del pianeta: le api sono co-protagoniste e forza motrice delle tre storie. Le tre linee temporali scelte corrispondono a momenti precisi nella storia delle api e dell’apicoltura: la prosperità della specie e la costruzione delle prime arnie moderne; il momento del Colony Collapse Disorder (CCD), quando milioni di api cominciarono improvvisamente a morire in tutto il mondo; e un purtroppo probabile futuro in cui le api sono ormai estinte, e come loro moltissime altre specie animali e vegetali.


Conver libro "La democrazia delle api"

Thomas D. Seeley (2017), La democrazia delle api, Montaonda
Le api prendono le loro decisioni collettivamente - e in maniera perfettamente democratica. Ogni anno, alla fine della primavera, devono affrontare un problema cruciale: la sciamatura è il metodo che la famiglia usa per riprodursi, ed affrontarla è per la "perfetta società" una questione di vita o di morte. Nella scelta della nuova dimora si mette in gioco la sopravvivenza dell'intero alveare. Lo sciame, una volta staccatosi dall'alveare-madre, si accampa in maniera provvisoria, e avvia un processo di ricerca, discussione e decisione che vede protagoniste centinaia di api esploratrici, che "danzando" riferiscono allo sciame l'esito delle loro indagini: alla fine, grazie a un meraviglioso meccanismo naturale del tutto simile a quello usato da alcuni neuroni del nostro cervello, la scelta viene fatta, ed è quasi sempre la scelta migliore. In questo volume troviamo riassunta la storia della ricerca, durata decenni, svolta da biologi e studiosi del comportamento animale, ma troviamo anche spunti su come anche noi umani potremmo migliorare il nostro modo di discutere e decidere collettivamente.


Cover libro "L'intelligenza delle api"

Randolf Menzel, Matthias Eckoldt (2017), L'intelligenza delle api. Cosa possiamo imparare da loro, Raffaello Cortina Editore
Amiamo le api soprattutto perché producono il miele. Ma sono anche fra gli animali più importanti e più intelligenti del pianeta. Senza la loro attività di impollinatrici, in tutto il mondo ci sarebbero problemi per le risorse alimentari. Sono però in grado di fare di più: il loro minuscolo cervello pensa, pianifica, fa di conto e forse sogna. Le api possiedono, sorprendentemente, molte delle nostre capacità mentali. Come percepiscono i profumi e vedono i colori, come si forma la loro memoria, come apprendono regole e modelli, addirittura come riconoscono i volti, da dove derivano le loro conoscenze, che cosa sanno e come vengono prese le decisioni in quel superorganismo che è una popolazione di api: sono i grandi temi di questo particolarissimo libro. Randolf Menzel e Matthias Eckoldt parlano anche della moria delle api e del ruolo che questi insetti possono avere nel creare un sistema di allerta precoce contro gli effetti nocivi delle nostre tecnologie.


Cover libro "Il regno delle api"

Piotr Socha, W. Grajkowski (a cura di) (2016), Il regno delle api, ElectaKids
Le api vivono in colonie, lavorano sodo e obbediscono alla loro regina. Talvolta pungono, ma solo per difendersi e proteggere l'alveare, e per questo sono disposte anche a morire. Perciò fare l'apicoltore è un mestiere piuttosto pericoloso, eppure bellissimo. Le api sono amiche dell'uomo da sempre, già dalla preistoria. Si nutrono di nettare e polline e li trasformano in miele per noi, che ne siamo ghiotti. Ma anche gli orsi ne vanno matti.


Cover libro "Il linguaggio delle api"Karl von Frisch, G. Celli, A. Cristiani (2012), , Bollati Borlinghieri
Con una serie di ricerche, svolte nel secondo dopoguerra e ormai diventate patrimonio della biologia, Karl von Frisch ha dimostrato che nelle api è presente un trasferimento di informazione per mezzo di segni convenzionali. Come l'uomo, dunque, anche l'ape può venir definita un animale "simbolico". Le scoperte di von Frisch, premiate col Nobel nel 1973, rappresentano una tappa fondamentale dell'elaborazione teorica della biologia e hanno contribuito ad abbattere una delle ultime barriere che separavano la specie umana dal resto del mondo animale. "Il linguaggio delle api" è il libro più importante dello scienziato austriaco, nel quale vengono illustrati gli esperimenti originali da lui condotti sulle modalità di percezione e di comunicazione di queste enigmatiche e affascinanti creature. Come tutti gli esperimenti classici, quelli di von Frisch si caratterizzano immediatamente per la loro semplicità dando a chi legge un senso schietto di partecipazione alla ricerca.


Il ronzio delle api

Jürgen Tautz e H. R. Heilmann (2008), Il ronzio delle api, Springer
Il ronzio delle api racconta la storia di questo incredibile e laborioso insetto partendo da una prospettiva diversa da quelle usualmente note, mostrando le api in modo diverso. La colonia di api domestiche non è una società perfetta governata da una regina, ma bensì un "superorganismo", cioè un sistema capace di autogestirsi e di adattarsi all'ambiente che lo circonda, grazie all'efficace sistema di comunicazione esistente fra le sue componenti. L'autore, Jürgen Tautz, e il suo gruppo di lavoro attraverso le più recenti scoperte, offrono in questo libro la possibilità di entrare a stretto contatto con questo mondo.


Riviste

L'apis - giugno 2019L’Apis è la nostra rivista di settore preferita che ci aiuta ad approfondire temi di sanità apistica, tecnica apistica, allevamento e selezione, ci informa sulle novità della ricerca, sulla biologia.